Pastori sardi e scontri di piazza: che ci faceva ieri un ex brigatista in via Roma?

Posted on 20 ottobre 2010

24


Con il passare delle ore tutto si comprende meglio.
Io ieri ho seguito in via Roma la manifestazione del Movimento Pastori Sardi dalle 14 alle 17.10. Dopo il collegamento con il notiziario, mi sono spostato in redazione e ho chiesto ad un collega di darmi il cambio, “Giusto un’oretta, che tanto la situazione è tranquilla…”. Poi ovviamente sono tornato davanti al Consiglio non appena sono iniziati gli scontri.
Intorno alle 18 e 10 ho imboccato la via Roma e qualcuno, scambiandomi per un poliziotto (qualche ora prima invece una ragazza mi aveva chiesto se fossi un carabiniere…) mi ha detto: “Dottore, stia attento da quella parte”, indicandomi il viale Regina Margherita.
Ho fatto le scalette della Darsena e, arrivato davanti al ristorante di Pomata, ho visto un signore ci una certa età, baffoni bianchi, giacca militare e casco argentato in testa, che spostava i cassonetti in mezzo alla strada per provocare un blocco. “Questa faccia l’ho già vista”, mi sono detto, “Questo non è un pastore…”, e intanto ho raccontato tutto in diretta per Radio Press. Il signore dai baffoni bianchi mi sembrava che stesse chiedendo l’aiuto di qualcuno.
Il signore l’ho poi rivisto dopo, di fronte al Consiglio, nei momenti immediatamente successivi agli scontri veri e propri, parlare con qualcuno del Movimento.
Ora posso affermare con una certa sicurezza che, secondo me, quel signore col casco argentato era il noto ex brigatista che da anni vive a Cagliari.  Non ho altro da aggiungere.

Annunci