Cagliari città immaginaria! Per Repubblica Viaggi, Soru ha rinnovato i quartieri cittadini grazie alle archistar!

Posted on 16 novembre 2010

24


L’immaginazione non è arrivata al potere ma sicuramente ha preso possesso delle redazioni, arricchita da una vena di inconsapevole follia creativa. In questi giorni rimbalza furiosamente via internet il link di un fantastico articolo su Cagliari Città Turistica pubblicato da Repubblica (e anche su questo bisognerebbe fare una riflessione), dal titolo “Una Cagliari tutta arte e caffè”. Non voglio togliervi il piacere di scoprire una dopo l’altra tutte le assurdità che il mega marchettone ci propone, ma questa è fantastica:

“Ora Cagliari è una città moderna, elegante e con una grande vivacità culturale. Alla rinascita ha contribuito il Presidente Renato Soru, che per ridisegnare e rinnovare i quartieri cittadini ha coinvolto nomi importanti dell’architettura, come Zaha Hadid, Rem Koolhaas e Renzo Piano”.

E che dire poi di questo passaggio:

“Qua i caffé letterari sono più animati che mai, la nuovelle vague della letteratura sarda è alimentata dalla genialità narrativa degli scrittori Francesco Abate, Giulia Clarkon (sic), Marcello Fois, Salvatore Niffoi e da Michela Murgia (peccato che gli ultimi tre nemmeno vivano a Cagliari, ndr)”.

E il Premio Alziator? Niente, nemmeno una citazione! Vergogna!!!!

Basta, sto svelando troppe cose e vi sto togliendo il gusto della scoperta!

Piccola riflessione finale: in questo tipo di articoli si possono scrivere tutte le assurdità possibili, ma non si possono assolutamente sbagliare i nomi e gli indirizzi degli esercizi commerciali citati e raccomandati. Questo sarebbe veramente un errore imperdonabile. 

http://viaggi.repubblica.it/articolo/una-cagliari-tutta-arte-e-caff/222431

Annunci