Aiutiamo Domus de Luna! Il 27 dicembre tutti al Massimo di Cagliari per “In principio fu U: breve storia universale della Sardegna”

Posted on 14 dicembre 2010

8


Vi do tre buoni motivi per venire al Teatro Massimo di Cagliari il prossimo 27 dicembre.

Il primo è che io e il prode Elio Turno Arthemalle che riportiamo in scena “In principio fu U: breve storia universale della Sardegna”. E’ uno spettacolo comico, ma comico veramente, mica di quelli dove ridi a denti stretti. No, qui si ride “a lacrime”, e prego i lettori di questo blog che hanno già visto U (magari le repliche dello scorso gennaio all’Auditorium di piazzetta Dettori) di confermarlo ai più scettici.

Al di la delle risate, lo spettacolo, che con Elio scrivemmo nel lontano 1996 (ah, quando eravamo giovani!) è essenzialmente uno spettacolo politico. Parla della Sardegna, della nostra identità,  delle contraddizioni in cui inciampiamo un cui dichiariamo di essere sardi o di volerlo essere. In scena ci sono Vanessa Podda ed Elio Turno Arthemalle. La prima interpreta la parte di una maestrina fuori di testa, Elio invece è il bidello tuttofare e trasformista.

Il secondo motivo, che dovrebbe convincere anche chi lo ha visto a tornare, è che l’incasso della serata sarà devoluto in beneficienza all’associazione Domus De Luna che si occupa di aiutare i ragazzi in difficoltà. Trovate tutte le informazioni su questa Onlus sul sito www.domusdeluna.it

Il terzo motivo è invece abbastanza vergognoso, perché la crudeltà di Arthemalle ha voluto che io avessi una piccola parte in questa commedia. Non aspettatevi nulla di straordinario, anzi. Ma basterà per farvi ridere della mia assoluta inadeguatezza in scena.

La serata è organizzata dall’Ordine degli Ingegneri (figuratevi le battute di Armandino!). Lo spettacolo inizia alle 21. I biglietti (12 euro) sono in vendita sia alla biglietteria del Massimo, in viale Trento (da lunedì a sabato, 10-13 e 17-20, tel. 070-6778129), sia in segreteria all’Ordine (070-499703).

Grazie a tutti coloro che vorranno esserci e che vorranno condividere questo annuncio sul loro profilo Facebook.

Annunci