Rumors! Boatos! L’editore dell’Unione Sarda pensa alla Regione! Sergio Zuncheddu scatenato, tra sondaggi e incontri riservati

Posted on 8 maggio 2012

55


Gli imprenditori sono così: quando tutto va male, pensano di essere loro quelli che devono salvare il mondo. E, a quanto pare, anche l’immobiliarista ed editore del gruppo Unione Sarda Sergio Zuncheddu non farebbe eccezione alla regola. Eh sì, perché ormai le voci sono troppo ricorrenti per non meritare di essere riportate. E all’umile tenutario di questo blog le soffiate arrivano da destra e da sinistra. E quando coincidono in questo modo, potrebbero configurarsi anche come notizia.

Insomma, secondo le nostre fonti Sergio Zuncheddu punta alla presidenza della Regione Sardegna e avrebbe già iniziato una serie di incontri riservati per capire se la sua candidatura può piacere al centrodestra. L’operazione era fallita nel 2009, perché Berlusconi al Burcerese preferì Cappellacci. Ma stavolta con il Pdl in disfacimento e con l’attuale presidente con un biglietto pronto per Roma (destinazione Camera o Senato), il Pdl ha veramente la necessità di trovare un candidato per sperare di restare alla guida della Regione.

Zuncheddu è già in pista. Con prudenza, visto che per la Regione si dovrebbe votare addirittura fra due anni (anche se è possibile che la giunta entri in crisi nel 2013 e si torni alle urne in concomitanza con le elezioni politiche). Ma anche con una certa determinazione, fatta non solo di incontri riservati per iniziare a stringere le alleanze che servono, ma anche degli immancabili sondaggi. I cui risultati sono purtroppo sconosciuti anche ai bugoni di turno, se non che il papà delle Zunk Towers perderebbe nello scontro diretto con Renato Soru: chissà se è vero.

Di sicuro Zuncheddu non vuole stare con le mani in mano e ha pronto in piano B: “Nel caso in cui la sua candidatura dovesse tramontare, punterà tutto sull’attuale consigliera regionale del Pdl e giornalista di Videolina, Simona De Francisci”.

Certo che ne hanno di fantasia questi bugoni!

 

Annunci
Posted in: Politica, Sardegna