Che bella serata! Dalla piazza virtuale a quella reale, un modo nuovo per stare assieme e agire la democrazia. Ecco le foto della festa del blog!

Posted on 25 luglio 2012

27


Poche ma sentite parole per ringraziare tutti coloro che ieri in piazza San Domenico a Cagliari hanno partecipato alla prima festa di questo blog. È stata una bella serata, fatta di riflessioni, musica e chiacchiere. Abbiamo sperimentato un modo nuovo di stare insieme, di discutere, di agire la democrazia in uno spazio pubblico. Perché non penso che mai a Cagliari si sia passati dalla piazza virtuale a quella reale con questa semplicità e con questa partecipazione.

Io e gli amici dell’associazione Don Chisciotte (a cui va ancora una volta il mio sincero ringraziamento per avere avuto l’idea e aver organizzato come sempre in maniera impeccabile questo ennesimo appuntamento della loro attività) in realtà non ci eravamo preparati nulla. Supresidenti ha parlato per primo, poi è iniziato un gioco: chi finiva di parlare decideva a chi cedere il microfono.

Così si sono avvicendati una quindicina di interventi. Abbiamo parlato delle pedonalizzazioni, di informazione, di calcio, di politica, di democrazia, di musica, di lingua sarda, della nuova amministrazione di centrosinistra che governa la città. In maniera spontanea, ognuno ha rilanciato l’argomento e proposto le sue considerazioni.

“Sembrava una dei quelle assemblee permanenti del ’68” ha detto qualcuno, e il paragone non mi dispiace. E poi dopo gli interventi, le chiacchiere, i giochi dei bambini e la bella musica dei Takoma.

Se siete curiosi e volete vedere le foto della serata, ecco l’album pubblicato su Facebbok dall’amico Lazzaro Cadelano.

Per gli amanti della cronaca dico che nel vivo della festa ci saranno state anche più di cento persone, con qualificate presenze istituzionali e del mondo della politica (sinistra e indipendentisti erano ben rappresentati).

L’esperimento verrà ripetuto, forse anche già a settembre. In maniera più strutturata, con un tema preciso. Da cosa nasce cosa: magari da questo blog può scaturire un metodo nuovo di agire la democrazia e il dibattito a Cagliari.

Ancora grazie a tutti.

 

Annunci