“Questi sardi devono essere ubriachi!”. Il Daily Mail contro l’inglese maccheronico utilizzato all’aeroporto di Alghero!

Posted on 1 novembre 2012

50


Quentin Letts è un giornalista del Daily Mail, un quotidiano che, a dar retta a Wikipedia, sarebbe (nel suo piccolo) il secondo più venduto in Inghilterra dopo il famoso “The Sun”.

Nella versione on line del quotidiano londinese, Letts qualche giorno fa ha pubblicato un post dal titolo inequivocabile: “These Sardinians must be sozzled!”, ovvero, “Questi sardi devono essere ubriachi!”.

“L’aeroporto di Alghero, in Sardegna, ha prodotto del materiale pubblicitario in (io penso) lingua inglese”, scrive il giornalista. Che propone, a seguire, il testo incriminato, scritto in un inglese evidentemente maccheronico.

In Italiano suonerebbe più o meno così:

“In linea di massima l’aeroporto di Alghero si è sviluppato grazie all’impulso dello sviluppo turistico soprattutto Europeo Nord. Grazie ai finanziamenti che ti concede la Regione Indipendente della Sardegna l’Aeroporto di Alghero Fertilia ha fornito la consapevolezza della nuova conoscenza gli arrivi dotati di nuovi nastri dare indietro i bagagli, all’adattamento del conoscere le partenze e alla consapevolezza del sistema centralizzato di climatizzazione, oltre a numerosi altri investimenti. Nell’ottico [INTESO NEL SENSO DI STRUMENTO OTTICO!] dello sviluppo del mercato, per consentire lo spargimento sempre maggiore di materiali aerei, l’Aeroporto di Alghero Fertilia ha collegato relazioni di collaborazione con nuovi fornitori, tra i quali enuncia, Ryanair, che permette di collegare lo scalo algherese con numerose destinazioni nazionali ed internazionali in maniera soddisfacente per il cliente. Per offrire un servizio amministrato con la massima professionalità, il Sogeaal spa [NB: IN INGLESE CON SPA SI INDICANO LE TERME; FORSE I PUNTI TRA LE LETTERE QUI CI SAREBBERO STATI BENE] ha iniziato l’iter che trasporterà il secondo all’acquisizione del Certificato di Qualità norma ISO 9000.”

Grazie a Claudia per questa fantastica traduzione. E grazie ad Irlandesu che mi ha segnalato l’articolo, e di condivido il suo commento:

Vito, si tenis gana de ligi calicuna cosa de interessanti ca pensant is inglesos asuba de is sardus, ant traduidu su materiali de donai a is turistas ca arribant in s’Alighera dae s’italianu a s’inglesu perou su problema est ca is frasias no tenint sentidu in sa lingua de albione, seus propiu ghettaus a pari, e mancu mali ca s’inglesu du istudiant fintzas a s’universidadi. Sa iscola/universidadi italiana de sardigna no imparant su sardu ma po caridadi a su mancu s’inglesu…

Advertisements
Posted in: Giornalismo, Sardegna