Curiosa manifestazione a Cagliari a favore dell’abusivismo edilizio! Guarda la fotogallery!

Posted on 13 novembre 2012

67


Curiosa manifestazione stamattina a Cagliari. Oltre 500 persone si sono radunate sotto la sede del Consiglio regionale, in via Roma, per manifestare a favore dell’abusivismo edilizio e per chiedere l’approvazione di una legge che in tempi rapidi sani centinaia di costruzioni realizzate illegalmente in tutta l’isola ed ora in fase di demolizione.

I manifestanti hanno mostrato decine di cartelli curiosamente inneggianti alla legalità, al progresso, al mattone e allo sviluppo del territorio, nonché foto del presidente della Regione Ugo Cappellacci, chiamato curiosamente in causa quale garante di una possibile sanatoria, evidentemente promessa nel corso della passata campagna elettorale.

Invece che essere dispersi con gli idranti, i manifestanti hanno curiosamente potuto bloccare per ore l’arteria stradale più importante del capoluogo, mentre una loro delegazione è stata curiosamente ricevuta con tutti gli onori dai diversi esponenti del centrodestra (curiosamente c’era anche qualcuno del centrosinistra).

I manifestanti hanno attirato l’attenzione anche di decine di crocieristi, incuriositi da una manifestazione che sicuramente avranno ritenuto essere frutto di quello spirito indomito e ribelle dei sardi, e di cui parlano tutte le guide turistiche.

Dopo essere stati accolti non senza curiosità dai politici, i manifestanti (non abusivi) sono ripartiti alla volta delle loro magioni (abusive).

Per fortuna, mentre a Cagliari gli abusivi manifestavano in difesa dei loro sacri e inviolabili diritti di abusivi, contemporaneamente a Tortolì, una villa completamente abusiva veniva curiosamente rasa al suolo dalla ruspa mandata dalla procura della Repubblica di Lanusei. Che strano!

Annunci